CAMMINARE D’INVERNO RESPIRANDO L’ATMOSFERA DELLE FESTE IN NATURA.

dsc_0028

Sotto le feste quando si è in vacanza anche per pochi giorni, è il momento migliore per prendere un po’ di temo per se.

Per rifornirsi di energia come una batteria e fare il pieno di positività e di buon umore ma, anche per tenersi in forma tra una tavolata e un’altra, camminare condividendo l’atmosfera d’inverno sotto le festività, un momento magico e di fascino che circonda anche la natura.

Si cammina per ricaricarsi, per conoscere, per gustare i panorami nel silenzio degli ambienti naturali incontaminati, fare una pausa per contemplare quello che ci circonda, tra un sorso d’acqua e una sosta per osservare la natura..

Perché di buon passo, grazie all’andamento e alla capacità autonoma di regolare il movimento, dopo qualche minuto di cammino si riesce a trovare un proprio ritmo, un proprio tempo, come se il corpo stesse suonando una propria musica senza interrompere il brano se non con poche pause.

Fare attività outdoor è un toccasana per il nostro corpo e la nostra mente, il contatto con la natura è ricco di benefici per ciascuno di noi per vivere un’esperienza serena e tranquilla, bisogna essere preparati e riceve i giusti consigli per preparare al meglio un’escursione, un trekking o anche una semplice gita nella natura.

La necessità di recuperare le forze dopo un finale di anno che, per molti, è sempre particolarmente stressante e faticoso, la voglia di provare esperienze nuove che aiutino a ritrovare se stessi, ci portano a cercare un modo nuovo per passare qualche giorno outdoor in pace.

Le feste di fine anno sono una buona occasione per regalarsi un momento di benessere, un’opportunità di scoperta del mondo e di se stessi, approfittando delle temperature basse ma energizzanti…

Lascia un commento

Unione Europea
GAL ISC Madonie
Leader
Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali
iProgramma di sviluppo rurale
Regione Siciliana Assessorato delle risorse agricole e alimentari
Cammini francescani in Sicilia